Colombia

Essendo in una zona di bassa latitudine ha un clima tropicale che non causa grandi variazioni stagionale anche nelle zone di altura. Invece il sistema montagnoso, come fattore principale, accompagnato dagli alisei e dai venti locali sono i responsabili principali delle variazioni climatiche.  Con queste premesse è  possibile dividere il clima colombiano in quattro zone:

una calda, con altitudine inferiore a 1.000 m.s.l.m., che comprende circa 80% dell’estensione del paese, con temperature superiori a 24°Cuna temperata o media, con altitudine tra i 1.000 e 2.000 m.s.l.m., che comprende circa 10% del territorio,  con temperature oscillanti tra 17°C e 24°C

una fredda, con altitudine tra i 2.000 e 3.000 m.s.l.m., che copre circa 8% delle terre nazionali,  con temperature oscillanti tra 12°C  e 17°C, una desertica, localizzata in cima alle montagne con più di 3.000 m.s.l.m., con temperature inferiori ai 12°C

Il regime pluviometrico definisce: due periodi secchi, dicembre/febbraio e luglio/settembre;  due periodi di piogge, maggio/giugno e ottobre/novembre.  Le precipitazioni sono variabili da moderate a forti, con i  livelli più alti nelle giungla della regione pacifica e nelle terre basse ad est.

Loading...

Continuando, accetti di utilizzare i cookie per offrire contenuto e pubblicità mirata su misura per i tuoi interessi e attuare misure per migliorare la tua esperienza sul sito. Per ulteriori informazioni e gestire le impostazioni, Clicca qui.

Per migliorare la tua esperienza su peruparadisetravel.com, utilizziamo i cookies per conoscere le tue abitudini di navigazione e offrirti contenuti adatti ai tuoi interessi.

Close